Kirghizistan, tra influenza russa e terrorismo

Kirghizistan, tra influenza russa e terrorismo
​Il Kirghizistan è un piccolo Paese montagnoso e scenografico situato fra la Cina e i Paesi confinanti dell'Asia Centrale. È una nazione povera, fortemente dipendente dagli aiuti esterni e dal contrabbando transnazionale. Paradossalmente, nonostante i bassi livelli di sviluppo, è l'unico fra i paesi...
Continue reading
  560 Hits

Sovietistan: un viaggio in Asia centrale

Sovietistan: un viaggio in Asia centrale
Sovietistan - Un viaggio in Asia centrale raccoglie le impressioni di viaggio della giornalista e scrittrice norvegese Erika Fatland. Di seguito, la recensione di Mattia Baldoni. Quell'immensa regione che va dal Mar Caspio fino alle montagne dell'Altaj è per molti di noi ancora uno spazio inesplorat...
Continue reading
  520 Hits

Centro Asia: un cammino accidentato in un contesto in evoluzione

Centro Asia: un cammino accidentato in un contesto in evoluzione
Nell'onda lunga della transizione dal regime comunista, i Paesi centroasiatici hanno subito varie trasformazioni e contraccolpi economici e politici, che ne hanno ritardato il rilancio rispetto ai loro partner e agli altri attori nella regione. Negli ultimi anni tuttavia si è andata a consolidare un...
Continue reading
  171 Hits

In Lettonia ha vinto la frammentazione, non i filorussi e gli euroscettici

In Lettonia ha vinto la frammentazione, non i filorussi e gli euroscettici
La semplificazione manichea della realtà è sempre sbagliata. E lo è tanto più a Est, laddove le nostre griglie interpretative degli eventi non possono funzionare. Accade così che i risultati di ieri in Lettonia , che hanno visto il partito Saskaņa ("Armonia") al primo posto, sono stati letti in modo...
Continue reading
  271 Hits

Mamma li russi! Perché la russofobia non ha mai realmente attecchito in Italia

Mamma li russi! Perché la russofobia non ha mai realmente attecchito in Italia
Se si esclude (in parte) il periodo sovietico, la costruzione di un'immagine negativa della Russia non è mai maturata pienamente nel contesto italiano, poco fertile per ragioni storiche, culturali e di pragmatismo politico. Le divisioni attuali e le differenze col resto d'Europa. L'Italia, è noto, è...
Continue reading
  1651 Hits

Asse Roma – Mosca : nuove fonti di energia?

Asse Roma – Mosca : nuove fonti di energia?
​ In generale, nei Paesi occidentali, le politiche energetiche degli ultimi anni sono caratterizzate dalla necessità di reagire al cambiamento climatico , includendo nella produzione di energia quote sempre più elevate di fonti rinnovabili . Per quanto riguarda il nostro continente, le politiche su ...
Continue reading
  492 Hits

Il punto della situazione sul Nord Stream 2

Il punto della situazione sul Nord Stream 2
Cos'è il gasdotto che sta dividendo l'Europa ​Il Nord Stream 2 è il nuovo gasdotto firmato Gazprom che fornirà gas all'Europa. Partirà dalla regione di Leningrad e, attraverso il Mar Baltico, arriverà a Greifswald in Germania, per un totale di 1200 km e di una capacità di 55 miliardi di metri cubi d...
Continue reading
  831 Hits

Escalation e ritorno, Mosca e Tel Aviv sulle montagne russe

Escalation e ritorno, Mosca e Tel Aviv sulle montagne russe
Un inizio di settimana decisamente intenso e ricco di avvenimenti cruciali per l'area mediorientale. Da sette anni a questa parte, la Siria e il suo destino si confermano protagonisti. Dopo l' infruttuoso incontro di Teheran , tenutosi il 7 settembre scorso tra Iran, Russia e Turchia per definire il...
Continue reading
  405 Hits

Dal Mediterraneo la Russia lancia segnali ai rivali e agli alleati

Dal Mediterraneo la Russia lancia segnali ai rivali e agli alleati
Si è chiusa con successo, sabato scorso, l'imponente esercitazione navale che Mosca ha voluto condurre nelle acque del Mediterraneo. Le operazioni, le più vaste almeno dall'inizio dell'intervento russo in Siria (2015), hanno visto impegnate le Flotte russe del Nord, del Baltico, del Mar Nero e persi...
Continue reading
  367 Hits

Vostok-18, “la più grande esercitazione militare della storia della Federazione Russa”

Vostok-18, “la più grande esercitazione militare della storia della Federazione Russa”
" La più grande esercitazione militare in Russia dal 1981 ". Il Ministro della Difesa Sergej Šojgu ha così definito Vostok-18 , l'insieme di manovre militari previste dall'11 al 17 settembre, a cui prendono parte alcune truppe dell'Esercito Popolare di Liberazione cinese e della Mongolia. Parole cos...
Continue reading
  379 Hits

Dagli Zar a Putin, elementi di continuità nella politica estera russa

Dagli Zar a Putin, elementi di continuità nella politica estera russa
A cento anni dalla fine della dinastia dei Romanov, non mancano le rievocazioni e i paralleli storici tra la Russia imperiale e quella moderna. Anzi, nemmeno prima erano mancati, dato che Putin è costantemente celebrato come "nuovo zar" dalla stampa (in un eterno ritorno di simboli che, sopratt...
Continue reading
  1214 Hits

Helsinki: un successo più d'immagine che di sostanza, per Putin

Helsinki: un successo più d'immagine che di sostanza, per Putin
Il match di Helsinki ha avuto un vincitore abbastanza evidente, Putin. Lo riconoscono un po' tutti i media internazionali, dai più vicini ai più ostili verso il presidente russo. A catalizzare l'attenzione mediatica, specie quella americana, è stato però l'atteggiamento ambiguo e incoerente di Trump...
Continue reading
  286 Hits

Russia e Spagna, potenze speculari nel calcio e nella geopolitica

Russia e Spagna, potenze speculari nel calcio e nella geopolitica
Nel calcio e nella geopolitica, Russia e Spagna sono esattamente speculari. La Russia è una delle prime potenze mondiali, mentre nel calcio appare come un soggetto di scarso rilievo. Esattamente l'opposto della Spagna: potenza mondiale nel calcio, ma attore di secondo piano in geopolitica. STORIA E ...
Continue reading
  368 Hits

Investimenti russi in Medio Oriente: il caso Egitto

Investimenti russi in Medio Oriente: il caso Egitto
​ Lo scorso 11 novembre Putin si è recato in visita di Stato in Egitto per incontrare il generale Al Sisi al fine di suggellare un'intesa in costante crescita fra le due nazioni, ed esplorare la possibilità di nuovi e proficui contatti commerciali tra i due paesi. Il legame tra i due Stati si è raff...
Continue reading
  294 Hits

Putin ha davvero snobbato l’invito di Trump al G7?

Putin ha davvero snobbato l’invito di Trump al G7?
​ " Attualmente siamo concentrati su altri format ": la sufficienza e la freddezza con cui il portavoce del Cremlino Dimitrij Peskov ha reagito alle parole di venerdì di Trump (relative a un possibile ritorno della Russia nel consesso dei Grandi, ndr) forse avranno stupito qualcuno, ma non devono in...
Continue reading
Tags:
  291 Hits

Putin a Vienna e la "moderata amicizia" russo-austriaca

Putin a Vienna e la "moderata amicizia" russo-austriaca
Cento anni fa, presso Brest-Litovsk , la nuova Russia socialista e gli Imperi Centrali siglavano una pace, pace che comportava la vittoria Austroungarica sul fronte orientale. Cento anni dopo non ci sono più i Soviet, né gli Asburgo e il loro Impero, ma le relazioni tra Mosca e Vienna sono tornate a...
Continue reading
  395 Hits

La morte e il ritorno di Arkadij Babčenko

La morte e il ritorno di Arkadij Babčenko
​ Il giorno seguente all'annuncio ufficiale dell'assassinio di Arkadij Babčenko, il giornalista naturalizzato ucraino si ripresenta vivo e vegeto davanti ai media internazionali. E' questo l'epilogo di un piano ben congegnato dei servizi segreti ucraini per la protezione di Babčenko stesso, che tutt...
Continue reading
  249 Hits

Crisi ucraina e conflitto nel Donbass: analisi delle forze in campo

Crisi ucraina e conflitto nel Donbass: analisi delle forze in campo
​ Le ostilità nel Donbass procedono oramai da quattro anni e se negli ultimi mesi la situazione sembrava aver raggiunto una fase di stallo, rischiando di trasformare lo scontro in un ennesimo "frozen conflict" di difficile risolvibilità, recentemente le autorità ucraine hanno annunciato una ripresa ...
Continue reading
  843 Hits

Ai confini d'Europa: l'Ucraina a cavallo tra due sistemi

Ai confini d'Europa: l'Ucraina a cavallo tra due sistemi
La delicata situazione geopolitica ucraina, che vede il paese conteso tra Russia e Unione Europea, è il risultato di dinamiche nazionali che hanno giocato un ruolo cruciale. L'Ucraina era ed è ancora oggi un paese multietnico: poco più del 70% della popolazione è ucraino, la minoranza russa si aggir...
Continue reading
  833 Hits

Putin – Merkel: energia, commercio e molto altro...

Putin – Merkel: energia, commercio e molto altro...
In un'Europa che, spesso con ossequioso consenso, appoggia e supporta le linee dure di Washington contro Mosca, la Germania si è sempre dimostrata un soggetto disponibile alla trattativa , capace di comprendere l'importanza della Russia per l'UE e viceversa. A volte discutendo di sicurezza, altre di...
Continue reading
  329 Hits

Iscriviti alla nostra Newsletter

Tag Cloud

Chiesa ortodossa politica estera Gibilterra nord stream Krymskij most Georgia Gorbačëv anti-liberalismo Politica ingerenze russe Partito Comunista migranti SCO Gas naturale LDPR Battaglie storiche PCUS opposizione politica Diritti umani Cremlino soft power nucleare criptovalute OPK G7 Austria Sputnik TAP Cina Uzbekistan Unione Europea opposizioni Vladimir Putini Armi Jabloko Midterm Costituzione Russa nazismo Russia Unita Asia Helsinki Gennadij Zjuganov UE Libia Cripto Valley Prigožin reportage Siria Lettonia Africa WCIOM opinione pubblica Grande Gioco Olocausto green energy Chiesa Ortodossa Russa Stalin zar Naval'nyj Svezia Storia PIL caso Skripal K-19 elezioni internet gasdotto Sergej Baburin Anatolij Sobčak Diplomazia Calcio Transnistria proteste in Russia Paesi Baltici Romanov Egitto Moldavia stalinismo DNS Cernenko Unione sovietica Casa Bianca HIV politiche energetiche Maxim Surajkin Kortezh Soft power Vedemosti Nigeria LGBT Demografia Reagan boicottaggio Salman Dmitrij Medvedev Spagna settore estrattivo Franco G8 export armi Protocollo di Minsk Unione influenza Azerbaigian Difesa Welfare Business Russia Sanzioni Medio Oriente Azerbaijan governo russo Mondiali terrorismo Akinfeev Eltsin Oriente Regime Change energia Kazakistan PCFR Skripal TANAP gay El'cin ortodossia Israele Kerč’ ISP Ucraina Krasnodar scenari politici elezioni presidenziali Grigorij Javlinskij Saakashvili Vladimir Žirinovskij Sicurezza Iran russkaja ulica Partito del Progresso monarchia Sobčak geopolitica lingua Italia Smolensk spie Donbass Astana Turkmenistan Società elezioni presidenzali sondaggi elettorali dazi americani Michele I Eco Internazionale Pietro il Grande Cecenia russofobia Merkel Aleksej Naval'nyj Peredača Nikita Chruščëv SergeJ Skripal Occidente liberalismo Putin trattato di pace rete diritti Kuznetsov Mar Baltico Economia Pashinyan Cronache di viaggio Guerra fredda Boris Titov Patriarca Kirill Mosca SGC Armenia Kirghizistan spesa militare troll FSB candidati nazionalismo Riforme Venezuela Proteste Afghanistan Idlib estremismo Cherchesov corruzione gas età dei torbidi Caucaso Kiev Mare del Nord Sorge spese militari Gazprom Russiagate FIFA Germania Bielorussia Mediterraneo Lavrov Mondiali 2018 Trump religione Brest-Litovsk scramble for Africa Trident Juncture 2018 esercito Pavel Grudinin imperialismo Panslavismo Poltava 1941 Europa RussiaToday Minchenko Group Consulting Rosneft inchiesta Crimea Theresa May San Pietroburgo Asia Centrale tossicodipendenza eroina Russia Levada Vostok18 via della seta Corea del Sud ISIS S-400 Usa antiterrorismo Caspio rivoluzioni colorate propaganda Stati Uniti Zurabishvili estrema destra Macron Sondaggi Nagorno-Karabakh rivoluzione di velluto Giovani comunismo Runet Balcani Arkadij Babcenko INF Assad Russkij Mir Ksenija Sobčak Nato Arabia Saudita Tajikistan Pensioni WC2018 bitcoin minoranza Disarmo Vladimir Putin Finlandia Turchia Power of Siberia Federazione Russa URSS